In cosa consiste la Prima Visita?

| Scritto da | Categorie: Servizi Nutrizionali

Cosa portare alla Prima Visita?

Un diario alimentare dettagliato relativo ad un giorno precedente la visita in cui indicare i cibi e le bevande consumate a colazione, pranzo, cena e fuori pasto. Se in vostro possesso, eventuali esami ematochimici, ormonali e strumentali precedenti (ecografie, endoscopie, MOC, esami cardiaci, RM e TC). L’ Ecografia completa dell’addome e della tiroide, in particolare, sono esami strumentali molto utili per la diagnosi e l’inquadramento di situazioni endocrinometaboliche (sindrome metabolica, distiroidismi, patologie intestinali) al fine di individuare e proporre le più appropriate strategie nutrizionali e terapeutiche. Una fototessera oppure una fotocopia di un documento con foto visibile.

In cosa consiste la prima visita ed i controlli?

La prima visita prevede:

  • Anamnesi generale accurata. con raccolta di dati relativi allo stato di salute del paziente.
  • Anamnesi patologica remota, prossima e più in dettaglio raccolta di informazioni relative al motivo del consulto.
  • Valutazione della Sindrome Metabolica.
  • Analisi dello stile di vita e alimentare.
  • Raccolta del diario alimentare giornaliero del soggetto per un’ analisi qualitativa, quantitativa e dell’impatto funzionale del cibo consumato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Confermando l’invio di questo modulo dichiaro di aver preso visione dell’Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679. Voglio ricevere newsletter ed aggiornamenti. (Visualizza l’informativa sulla privacy)